#TheFutureIsYours #Eu4F
Erasmus+ 2021/2027, avanti così

Presentato a Roma, presso il Campidoglio, alla presenza dei Ministri competenti, il nuovo programma Erasmus+ 2021/2027

Erasmus+ è un programma europeo che nasce con l'obiettivo di offrire opportunità di mobilità e cooperazione per l'istruzione superiore, la formazione professionale, l'istruzione scolastica, l'istruzione degli adulti, la gioventù e lo sport.

Si basa su tre obiettivi (chiavi) principali:

  • incoraggiare la mobilità degli studenti, del personale, dei giovani e degli animatori giovanili
  • sviluppare l’istruzione e la formazione della gioventù mediante partenariati strategici, alleanze per le abilità settoriali, progetti di sviluppo delle competenze nel campo dell’istruzione superiore
  • favorire la partecipazione dei giovani alla vita democratica, specialmente nell’ambito di dibattiti con i responsabili politici

Il 20 Dicembre, a Roma, presso il Campidoglio, si è svolta la presentazione del nuovo Programma Erasmus+ 2021-2027. L'evento è stato organizzato dalle Autorità Nazionali e dalle Agenzie nazionali Erasmus+ INDIRE (Istituto Nazionale Documentazione Innovazione e Ricerca Innovativa), INAPP (Istituto Nazionale per le Politiche Pubbliche) e ANG (Agenzia Nazionale per i Giovani).

Hanno partecipato all'incontro il Ministro dell’Università e della Ricerca, Maria Cristina Messa, il Ministro dell’Istruzione, Patrizio Bianchi, il Ministro per le Politiche Giovanili, Fabiana Dadone, il Ministro del Lavoro e delle Politiche Sociali, Andrea Orlando e il Sottosegretario di Stato alla Presidenza del Consiglio dei ministri, con delega allo sport, Valentina Vezzali.

I rappresentanti delle istituzioni si sono confrontati con i giovani che hanno partecipato al Programma Erasmus+ precedente, i quali hanno sottolineato l'importanza e l'utilità dell'esperienza vissuta e gli sbocchi lavorativi che da essa sono derivati. "E' un'esperienza da fare" hanno dichiarato.

E che l'occasione non si possa perdere è confermato dal raddoppio dei fondi stanziati di cui godrà il programma Erasmus+ 2021/2027.

Una conseguenza diretta del successo ottenuto nelle edizioni precedenti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.